Un viaggio colorato…

La sensibilità è  una condanna ma ti consente di cogliere milioni di colori in un viaggio bianco e nero… essere sensibili ti permette  di creare un rapporto empatico con gli altri, in modo tale da poter entrare metaforicamente  nei panni dell’altro. Riesci a provare emozioni e sensazioni  attraverso uno sguardo, una parola sussurrata o semplicemente  sfiorando la mano dell’altra persona. Entri in contatto  anche senza dire nessuna parola, delle volte è  un bene ma altre volte  potrebbe essere  un male, perché riesci a percepire atteggiamenti non sinceri o verità che difficilmente si riescono ad accettare. La sensibilità  è  un dono e non va sprecato, è  la parola giusta pronunciata al momento giusto, proprio come il silenzio affettuoso e partecipe di quando non ci sono parole adeguate alla situazione. È  saper godere delle piccole cose, piccole gioie, è  quella dote che spinge l’amico a farsi avanti quando avverte l’esistenza  di una difficoltà.  Questa permette di apprezzare  le meraviglie del mondo in cui viviamo e consente di fondere le impressioni del presente con i ricordi del passato…

Quando una persona sta attenta a tutto, diventa sensibile, ed essere sensibile significa avere una percezione interna della  bellezza, possedere il senso di  bellezza .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...